Back to All Events

Il Canto dei Grandi Alberi - Tiziano Fratus e Daniele D'Agaro

  • Villa Manin Piazza Manin, 10 Passariano Italy (map)

Tiziano Fratus e Daniele D'Agaro ci portano il 14 luglio a scoprire Villa Manin tra musica e parole.

Alle ore 18 una visita al parco guidata da Tiziano Fratus, scrittore noto a livello internazionale, "Homo Radix", "Alberografo"- www.homoradix.com, con cinque "stazioni musicali" di 10 minuti per solo strumento sotto i grandi alberi.

Una piccola pausa con la degustazione dei vini e prodotti del Carso. Alle ore 20:30 un concerto sotto il grande Cedro dell'Himalaya. Sarà inoltre,  presentato il nuovo cd "Ucei". Il concerto sarà amplificato in quadrifonia, in maniera discreta e rispettosa dell'ambiente.

Come racconta Daniele D'Agaro: "Se vi è capitato di camminare in un bosco quando le foglie e i rami sono mossi dal vento, vi accorgerete che tutto  ha un suono misterioso ma familiare. Vi fermate ad ascoltare questo suono quasi primordiale che racchiude in sé pace e inquietudine allo stesso tempo. Si tratta di  una grandiosa sinfonia di fruscii e scricchiolii che chi frequenta boschi e foreste conosce da sempre. Gli alberi, gli uccelli e i canti dell’uomo sono tre simboli acroterici, di elevazione verso il cielo; rappresentando il ciclo  della vita nella sua continua evoluzione. Evocano con grande forza la verticalità che mette in comunicazione i tre livelli del cosmo sotterraneo, terreno e celeste.
Ho così intravisto  un collegamento totemico immaginario  legandomi a cinque grandi ed antichi alberi presenti nel  parco di Villa Manin e a cinque specie di uccelli che sono presenti nel parco. Si tratta dei  due maestosi Cedri (uno dell’Himalaya e l’altro, bianco, della California), il Tasso, il Bagolaro e l’Ippocastano. Gli uccelli invece, sono: l’Allodola, il Tordo, il Merlo, la Civetta e infine  l’Usignolo.
Nasce così la mia suite di composizioni che si muovono nell'arco delle  24 ore del giorno: dal mattino con l'Allodola (la gioia), il giorno pieno  con il Tordo Bottaccio (la luce, il sole), il crepuscolo con il Merlo (il passaggio- trance tra luce e l'oscurità), la notte con la Civetta (l'oscurità, il mistero), l'alba con l'Usignolo (l'amore).
Trascritti i canti degli uccelli e sviluppate le melodie, i  ritmi e le  armonie  sono interpretate dalla marimba, dalla chitarra, dalle percussioni ed dal clarinetto. L'elemento di assoluta novità sarà la presenza nell'ensemble musicale di un chioccolatore(imitatore del canto degli uccelli) che interagirà  con gli strumenti come un vero cantante.
Il progetto musicale  fa parte delle residenze artistiche organizzate dall'ERPaC - Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ed è inserito nel cartellone di Villa Manin Estate nel Parco 2017. (villamanin.it) 

 

Informazioni:
Non sono previste sedie (presenti per anziani e disabili), si consiglia di portare una stuoia da stendere sul bellissimo prato.
Ingresso gratuito. In caso di maltempo concerto nel salone principale della villa. (villamanin.it) 

Quintetto Ultramarine
Daniele D'Agaro clarinetti,
Denis Biason chitarre & banjo
Luigi Vitale marimba,vibrafono, balafon
Alan"Gunga Purves percussioni
Camillo Prosdocimo chioccolatore (imitatore del canto degli uccelli)

_______

Daniele D'Agaro ha lasciato l'Italia nel 1979 per studiare a Berlino e poi Amsterdam dove ha vissuto per 16 anni esibendosi con le formazioni più rappresentative del jazz contemporaneo sulla scena internazionale. Ha inciso più di 80 cd per diverse etichette europee ed americane. Nel 1996 è ritornato a vivere in Friuli .Ha vinto il premio della critica nazionale "Top Jazz" nel 2007, 2008 ed il Jazzit Award nel 2O1O. Si esibisce regolarmente in Europa ed in USA. Da dieci anni suona con il pianista Franco D'Andrea,la Globe Unity Orchestra del pianista berlinese Alexander Von Schlippenbach e la pianista giapponese Aki Takase.
Luigi Vitale è un giovane virtuoso del vibrafono,vincitore del premio nazionale M.Urbani; molto apprezzato dalla scena musicale nazionale, all'attivo una ventina di cd.
Denis Biason vanta una ricca carriera musicale nel campo della musica classica,flamenco e jazz con diverse tourneè in Russia, Cina e Giappone.
Camillo Prosdocimo è un vero fenomeno del chioccolo ovvero l'imitazione del canto degli uccelli. Oltre ad una sterminato repertorio di uccelli, possiede una presenza scenica che gli permette di interagire con i musicisti quale fosse un cantante d'opera. Più volte campione europeo,  partecipa regolarmente alle competizioni internazionali.
Alan"Gunga" Purves da quando arrivò ad Amsterdam con il comico americano Django Edwards nel 1975, è diventato uno dei più originali percussionisti sulla scena musicale. Nella sua carriera ha suonato rock, jazz e musica improvvisata con i musicisti più importanti della scena musicale olandese quali Sean Bergin, Tristan Honsinger, Ernst Rijseger e tanti altri. Il suo stile, il suo armamentario musicale che comprende improbabili strumenti musicali, giocattoli e vari oggetti d'uso comune ne fanno uno straordinario ed unico artista del suono, da ascoltare che da vedere.

_____

ufficio stampa Villa Manin Estate nel Parco 2017:
patrizia novajra  + 39 335 6688233  patrizia@novajra.it - ufficiostampa@novajra.it