Jack London Tribute


  • Teatro MIela Piazza Duca degli Abruzzi 3 Trieste

Tre giorni di eventi in occasione dei 100 anni dalla morte di Jack London, dedicati non solo a tutti gli appassionati di London ma anche per chi vuole conoscere sotto una veste inedita questo grandissimo autore, avventuroso e visionario, che agli inizi del secolo scorso aveva già intuito, immaginato e raccontato temi umani, ambientali, sociali che oggi ci riguardano molto da vicino.

MARTEDI 22 NOVEMBRE
JACK LONDON - L'UOMO VENUTO DAL FUTURO

h. 19.00 ‘Jack London drink’
Aperitivo con reading del Pupkin Kabarett da ‘John Barleycorn, memorie alcoliche‘ e altri brani londoniani.

h. 21.00 'Jack London – l’uomo venuto dal futuro'
Letteratura, cinema, teatro: Jack London e l’immaginario contemporaneo.
Si dice che l’opera migliore di Jack London sia stata la sua vita: forse è vero, ma non è questo che conta. 

Durante la serata, Davide Sapienza Massimo Navone e gli attori del Pupkin guideranno un’esplorazione londoniana che svelerà come, in soli sedici anni di carriera, London riuscì a creare una narrazione senza precedenti. “Preferisco vivere a scrivere”, rispose un giorno a un lettore: è questo il sottotesto della serata. Scopriremo un Jack London il cui nome è diventato un “codice di riconoscimento”, un autore (ri)scoperto anche grazie al lavoro editoriale dello scrittore Davide Sapienza, capace di superare i limiti della critica letteraria, generalmente inadeguata a maneggiare una materia tanto viva. 
Con il contributo di personalità dal mondo del cinema, del teatro e della letteratura si interpreterà insieme al pubblico l’attualità del proteiforme talento californiano, dando vita a letture di brani, interventi e discussioni. 
Perché Jack London è famoso, ma poco conosciuto. E questi tre giorni, aiuteranno a spiegare perché, per andare oltre. Come London.

http://www.miela.it/default.asp?pag=evento&id=5410

MERCOLEDI 23 NOVEMBRE
JACK LONDON E LE 'FANTASTORIE'

h. 17.30 Libreria Antico Caffè San Marco
Davide Sapienza presenta l’edizione illustrata di ‘Il richiamo della foresta’ (dalla traduzione edita nel 2011 da Feltrinelli) con illustrazioni di Maurizio A.C. Quarello, traduzione di Davide Sapienza, per Orecchio Acerbo Editore.

h. 19.00 ‘Jack London drink’ 
Aperitivo con reading da ‘Il flusso umano’ e altri brani londoniani

h.21.00 ‘Come il cane sono anch’io un animale socievole’
Spettacolo ispirato a ‘La peste scarlatta’ e ‘La forza dei Forti’. 
ideato da Massimo Navone e realizzato in creazione collettiva con Emanuele Aldrovandi, Luca Cattani, Cecilia Di Donato, Marco Maccieri e Marco Merzi del Centro Teatrale MaMiMò di Reggio Emilia. 

‘Un uomo da solo non ha senso d’esistere e la civiltà è il risultato del cammino nei millenni di una moltitudine di uomini ognuno diverso dall’altro.’ Nel 1912 Jack London scrive ‘La peste scarlatta’ sperimentando uno dei primi prototipi di narrativa ‘post-apocalittica’. 
La storia racconta le conseguenze di un’epidemia che nel 2013 ha sterminato l’umanità facendo regredire le condizioni di vita dei pochissimi sopravvissuti ad uno stato ‘neoprimitivo’, riuniti in piccole tribù, in una natura selvaggia ritornata padrona del pianeta. Lo spettacolo si pone fuori dagli schemi consueti, coinvolgendo gli spettatori in una ‘performance letteraria interattiva’ in cui gli attori saranno pronti a sviluppare l’azione anche in base alle indicazioni del pubblico. La serata sarà quindi, in senso pienamente londoniano, un’esperienza teatrale partecipata e unica. 

Ingresso € 10,00. Ingresso 5 spettacoli € 40,00
Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00.
BIGLIETTI: http://www.vivaticket.it/ita/event/come-il-cane-anch-io-sono-un-animale-socievole/89762
http://www.miela.it/default.asp?pag=evento&id=5343

GIOVEDI 24 NOVEMBRE
JACK LONDON E IL 'WILD'

h. 19.00 ‘Jack London drink’
Aperitivo con reading da ‘Batard’ e altri racconti del Wild.

h.21.00 affabulazione/spettacolo di e con Davide Sapienza, Francesco Garolfi (autore di tutte le canzoni) e Diego Bergamini alla consolle. 
Testo italiano di Davide Sapienza, tratto dalle traduzioni Feltrinelli. Regia di Umberto Zanoletti.

Per la prima volta una performance letteraria e musicale unisce due capolavori: Il richiamo della foresta (1903) e Zanna Bianca (1906). Davide Sapienza, attualmente considerato il traduttore e lo studioso più innovativo di London, insieme al chitarrista e compositore Francesco Garolfi ha studiato una performance ricca di suggestione e potenza espressiva, incentrata sulla complementarietà dei due libri e su due livelli narrativi che finiscono per incontrarsi. 

A seguire proiezione di ‘Preparare un fuoco’ con la regia di John Cobham per la BBC con la voce narrante di Orson Welles.

Ingresso € 10,00. Ingresso 5 spettacoli € 40,00
Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00.
BIGLIETTI: http://www.vivaticket.it/ita/event/il-richiamo-di-zanna-bianca/89766
http://www.miela.it/default.asp?pag=evento&id=5358