Salento: la grande nave della memoria sulla scia della storia e della leggenda al crocevia tra terra e mare

Alpes, insieme a Riccardo Carnovalini, partecipa in questi giorni, dal 13 al 16 giugno, all'eductour sui borghi marini storici del Salento, nell'ambito del progetto di Regione Puglia per la “Realizzazione di itinerari nella cultura, storia, tradizioni, paesaggi del mare e delle miniere del mare”.

Il progetto prevede una mappatura dei borghi, con la definizione di itinerari inediti. Questo primo step vuole coinvolgere un gruppo di valutatori indipendenti che intercetti luci e ombre, valori e criticità degli itinerari a loro proposti e per far questo incontri in quei giorni chi realmente fa turismo esperienziale in Salento. Alla fine di questi giorni sarà redatto un breve report.

Come in un museo all’aperto, salperemo alla volta di luoghi di mare e di terra che sveleranno i segreti nascosti nelle loro storie e leggende attraverso colori, suoni, odori e le parole di chi li vive, così come i Greci che approdavano sulle coste pugliesi alla conquista di territori nello scambio continuo di culture diverse.  
Nell’avvicinarci sempre più alla sua anima faremo uno zoom che darà i dettagli dell’insieme e che farà comprendere quanto ancora si tramanda di tradizioni millenarie e contaminazioni che ne fanno un vero crogiolo di culture e anime.
 Al termine dell’itinerario condivideremo quello che avete interpretato del quadro di insieme iniziale e di quanto sarà stato confermato dalla conoscenza del vero spirito del luogo.
Emergeranno così gli aspetti che più vi appartengono di questo mare di bellezza e che avrete semplicemente “ri” conosciuto, saranno le vostre porte di accoglienza aperte al confronto e allo scambio che porterete per sempre con voi nello scrigno dei ricordi.