Architetto milanese,  studioso e scrittore.  Vice Presidente, direttore culturale  e socio fondatore di Alpes. Fin dalla sua tesi di laurea dedicata all’emblematica figura umana e architettonica di Carlo Mollino (1987), rivolge il proprio interesse al tema dell’architettura del Novecento, in particolare all’architettura alpina, campo di cui diviene uno dei massimi esperti in Italia, con lo studio delle opere di autori quali Albini, Ponti, Muzio, Fiocchi, Portaluppi, Gellner, Cereghini e molti altri.

Nel 2012 promuove ed è tra fondatori della cooperativa Alpes, portando in seno all’organizzazione la propria esperienza di docente per la Facoltà di Architettura del Politecnico e dell’Istituto Europeo di Design diMilano. Collaboratore delle principali testate di architettura tra cui Domus, Ottagono, Costruire, Abitare, Frames di Architettura, AL, A. Relatore di numerosi convegni e conferenze di architettura.

I suoi volumi “Architettura moderna nelle Alpi italiane dal 1900 alla fine degli anni Cinquanta”, “Architettura moderna nelle Alpi italiane dagli anni Sessanta alla fine del XX secolo”,  e “Abitare molto in alto”, scritti per Priuli e Verlucca, sono diventati nel tempo un punto di partenza del dibattito corrente in tema di paesaggio, costruzioni e vita nelle Alpi. E’ autore di testi che riguardano il paesaggio alpino pubblicati su molti volumi tematici tra cui “Architettura moderna alpina: i rifugi”, Il Villaggio Morelli. Identità paesaggistica e patrimonio monumentale”, “L’invention de l’architecture alpinen–Die Erfindung der alpine Architektur–Histoire des Alpes/Storia delle Alpi”, ”Architettura dei servizi in montagna” “Paesaggi in verticale. Storia, progetto e valorizzazione del patrimonio alpino”. Il suo ultimo libro è “Destinazione Paradiso. Lo Sporthotel della Val Martello di Gio Ponti” pubblicato da Alpes nel 2015.

Ha curato mostre d’arte e di architettura tra cui“I Sette Savi di Fausto Melotti”, “Idea del Cavaliere di Marino Marini” , “Oggetti Misteriosi di Gio Ponti”, “Everlasting di Helidon Xhixha”, “Folla-Ombra di Costantino Peroni”, “Views di Marco Petrus e Andrea Rovatti”. E’ responsabile del Patrimonio Artistico e culturale di SEA-Aeroporti di Milano.

email: boluad@alpesorg.com